Passa ai contenuti principali

Post

Muffin alle mele senza glutine

Un dolce ideale per la colazione, con la vanillina e lo yogurt alla banana ed ovviamente la possibilità di prepararlo senza glutine. La cottura in forno è di 30 minuti, mentre i muffin devono riposare negli stampini per 5 minuti.

Andiamo a vedere cosa serve e come si prepara

Ingredienti

250 gr di mele2 cucchiai di succo di limone250 gr di farina senza glutine2 cucchiaini di lievito senza glutine1 uovo105 gr di zucchero1 bustina di vanillina80 gr di burro1 vasetto di yogurt alla banana
Se vi piace (a mia moglie per esempio fa impazzire), è possibile aggiungere anche 1/2 cucchiaino di cannella.

Preparazione

Scaldate il forno a 180° e disponete i pirottini nello stampo per muffin.Lavate le mele, sbucciatele, tagliatele a metà, eliminate il torso, tagliatele a dadini e poi spruzzate un po’ di succo di limone.Mescolate la farina e il lievito.Sbattete l’uovo e incorporatelo al misto di farina insieme allo zucchero, al burro e allo yogurt, aggiungete i dadini di mela e mescolate.A questo punto,…
Post recenti

Vacanze senza glutine, ecco perché l’Italia è la migliore destinazione

Fare vacanze senza glutine in Italia è molto più semplice di appena 5 anni fa: il nostro paese sta diventando tra i più organizzati al mondo quando si tratta di accontentare diete gluten free.

Ad accorgersi di questa tendenza sono i paesi esteri, europei e non, i cui cittadini possono passare le proprie vacanze in Italia senza troppi timori.

Ristoranti e hotel nostrani, infatti, sono di anno in anno sempre più attrezzati per garantire vacanze senza glutine nella massima spensieratezza.

Perché l’Italia è il paese ideale per vacanze senza glutine

I turisti che vogliono seguire una dieta gluten free spesso fanno molta fatica ad organizzare vacanze senza glutine con tranquillità.

Le barriere linguistiche e la necessità di poter farsi spiegare da un cameriere, per esempio, le pratiche in cucina per evitare contaminazioni crociate.

In più l’Italia è conosciuta nel mondo grazie a piatti che sono un vero e proprio concentrato di glutine, basti pensare alla pasta e alla pizza.

Quello che però …

Farine di legumi, tutti i benefici e come utilizzarle in cucina

Tempo fa avevamo già affrontato l'argomento pasta di legumi come valida alternativa senza glutine, ora vorrei approfondire l'argomento grazie all'intervista trovata su Napoli Today alla dott.ssa Rosanna Giordano biologa e nutrizionista.

L'intervista si può introdurre con la conclusione, cioè che questo tipo di farine sono più proteiche, ricche di fibre e di sali minerali, in pratica sono un’ottima alternativa alle tradizionali farine di frumento, ma attenzione a come si usano i condimenti. Qui, per esempio, ti avevo proposto 5 idee per condire la pasta di legumi.

Le farine di legumi sono una scoperta degli ultimi anni. Stanno andando molto di moda perché, essendo prive di glutine (ricordate di leggere sempre le etichette), sono adatte a chi deve di ridurre o eliminare questo complesso proteico dalla propria alimentazione.

Ne esistono diverse tipologie: la farina di fave, di piselli, di ceci, lenticchie, di fagioli, ecc.

Ciò che le caratterizza è un indice glicemico pi…

Frittelle con prosciutto cotto e rosmarino senza glutine

Le frittelle con prosciutto cotto e rosmarino senza glutine sono un finger food da servire come antipasto caldo quando avete ospiti a cena.

Le frittelle si realizzano in poco tempo - una ventina di minuti circa - e con pochissimi ingredienti, naturalmente senza glutine. Si devono servire calde e quindi si devono preparare al momento

Ingredienti per 4 persone

500 ml Acqua4 Uova150 g Preparato Pane Pizza Senza Glutine100 g Burro Senza Lattosio 100 g Prosciutto Cotto a cubettiq.b. Rosmarino1 pizzico Saleq.b. Olio Per Friggere
Preparazione

In una pentola antiaderente mettiamo l’acqua ed il burro, facciamolo sciogliere completamente  portando a bollore per 1 minuto

Aggiungere appena bolle il preparato per pane e pizza, mescoliamo fino a quando non sarà un composto unico.

Togliamo  dal fornello e lasciamo intiepidire, dopo aggiungiamo le uova una alla volta, facciamole assorbire completamente.

Aggiungiamo il sale, il rosmarino tritato ed il prosciutto cotto, mescoliamo fino ad amalgamare com…

Dove mangiare senza glutine a Foggia: Il ristorante Il Battistero

Sei mai stato a Monte Sant'Angelo sul Gargano? Credo di no, perchè è più rinomato San Giovanni Rotondo che è poco distante, ma se ti capitasse ti conviene andare, è un posto incantevole e non puoi non andare al Santuario di San Michele (qui trovi la storia).

Noi ci siamo stati e per mangiare abbiamo trovato un posto davvero accogliente: Il ristorante Battistero.

Il ristorante è esteticamente molto semplice e pulito, la cucina è casareccia e l'attenzione al senza glutine è altissima, come in molti altri ristoranti pugliesi, nonostante nemmeno questo sia un ristorante segnalato dall'AIC.

La cucina è tipica pugliese, i piatti genuini e abbondanti e non è un ristorante turistico, nonostante la posizione, in pratica sembrava di essere ospiti a casa loro.

Tra le molte cosa che si possono prendere (anche senza glutine), consiglio il caciocavallo miele e rosmarino e dopo il dolce il limonulivo, una specie di limoncello fermentato con foglie di ulivo, tipico della zona.

Riassumend…

La celiachia in forte aumento in Italia, in 20 anni casi raddoppiati

Un nuovo studio, discusso al convegno 'The Future of Celiac Disease' e promosso dall'Associazione Italiana Celiachia, suggerisce anche test del sangue su pazienti ‘insospettabili’: nel nostro Paese sarebbero 400mila

La celiachia è in continuo aumento. A dirlo sono i dati di un nuovo studio italiano di cui si è discusso all’ultimo convegno annuale 'The Future of Celiac Disease' promosso dall'Associazione Italiana Celiachia (AIC).

Stime al rialzo

Gli esperti hanno sottolineato un dato in particolare. La stima secondo la quale l'1% della popolazione italiana (si tratta di circa 600mila persone) soffrirebbe di celiachia, dopo 20 anni è da rivedere ma al rialzo.

Dati emersi da un recente studio sul tema, tutto italiano, indicano che la prevalenza generale è in crescita, specialmente in determinate aree metropolitane, tanto da sfiorare il 2% di persone coinvolte, toccando quasi un milione di casi.

Test del sangue per pazienti con sintomi insoliti

Secondo gli esper…

Per i fedeli celiaci arriva l’ostia senza glutine

Il "Corpo di Cristo" è gluten free – per i fedeli celiaci arriva l’ostia senza glutine - stando al diritto canonico, una minima quantità di glutine deve essere presente nel pane, perché ne sia possibile la consacrazione durante la messa. si ricorre giocoforza a farine con bassissimo grado di glutine, come certi amidi di grano

Alcuni ignoranti provano spesso a fare dello spirito su quel che non sanno.

Per cui, capita talvolta di sentir dire che la celiachia sarebbe "una moda". Bene: è sicuro al 100% che chi soffre di questa malattia si senta ben poco modaiolo, e anzi farebbe volentieri a meno di questa cosiddetta moda. Rischiare conseguenze gravi all' intestino solo all' addentare un pezzo di pane non è cosa affatto simpatica.

Così, ci sono molte alternative culinarie per chi non può toccare il glutine, perché è il glutine il cuore del problema. Al che, un cattolico con la celiachia si chiederà: come potrò fare la comunione? La comunione è pane eucaristico:…